Pubblicato il: 20-05-2019

DIETA CRISTIANO RONALDO

Cristiano Ronaldo: un mito per tutti gli sportivi, uomo dei record in campo con i suoi 993 match disputati e 702 goal in carriera, ma anche grande atleta. Famosissimi gli aneddoti sulla sua crioterapia o le sue infinite sessioni di pilates. Certo è che per avere un fisico così scolpito e giovane occorre una grandissima forza di volontà, molto esercizio fisico, regolarità e pochi sgarri. Ma non è così impossibile.

Seguito da un grande team di nutrizionisti e dietologi, i segreti della sua dieta sono principalmente 3:

  • 6 pasti al giorno, piccoli e frequenti per mantenere attivo il metabolismo,
  • 8 ore di sonno e tanto riposo, e
  • un buon piano di integrazione su misura per le sue esigenze. 

La dieta Cristiano Ronaldo, però, non è solo per atleti o supersportivi (anche se di certo aiuta), ma è famosissima e seguitissima in tutto il mondo, soprattutto dalle donne con l'approssimarsi della temuta prova costume. Vediamo nel dettaglio tutti i segreti del bomber portoghese.

Per l'estate, la dieta Cristiano Ronaldo

1. PICCOLI PASTI OGNI 3-4 ORE

La dieta CR7 permette di mantenere la percentuale di massa grassa corporea al di sotto del 7%, ma per fare ciò è importante che il metabolismo sia al massimo della sua efficienza. Per renderlo possibile occorre fornire sempre al corpo nutrienti, per non farlo mai andare "in riposo". Perciò Cristiano Ronaldo mangia ogni 3-4 ore, circa 6 pasti al giorno, stando sempre molto attento a evitare cibi preconfezionati ricchi di zucchero, cereali complessi e alcool. Con qualche sgarro: un bel bicchiere di vino rosso o una fetta di torta al cioccolato.

L'attenzione alla dieta parte dalla colazione, per questo è importante che sia bilanciata, più simile a una colazione salata all'inglese che al classico cornetto e cappuccino. La colazione di CR7 è a base di uova o toast con prosciutto, formaggi magri o un frullato proteico ricco di vitamine e minerali e povero in calorie.

A pranzo, invece, predilige cereali integrali e verdura, oppure verdure accompagnate da una porzione di proteine come carne bianca magra, petto di pollo oppure tacchino.

E a cena? L’imperativo sono fibre, proteine e vitamine, quindi si spazia dalla frutta al pollo fino al riso e ai fagioli, oppure bistecca ai ferri o orata al forno accompagnata da tanta insalata.

Negli spuntini, poi, bandito lo zucchero: piuttosto ricorre al consumo di barrette, frullati proteici, frutta secca o succhi di frutta. Fondamentale è l'idratazione: fino a 2 litri di acqua al giorno e nessuna bevanda energetica piena di zuccheri. Piuttosto una bevanda isotonica CR7-DRIVE formulata appositamente per lui.

 

2. STILE DI VITA

La base della forma di Cristiano Ronaldo è il riposo: per nulla al mondo l'attaccante della Juventus rinuncia alle sue 8 ore di riposo giornaliere. Quando possibile, consuma i suoi pasti almeno 2 ore prima di coricarsi per non dormire appesantito. Si dice che CR7 riposi 5 volte al giorno, con pause di circa 90 minuti: questo lo aiuta a essere sempre concentrato e riposato. La forza mentale è importante quanto la forza fisica e aiuta a raggiungere gli obiettivi, il sonno è fondamentale per il recupero di mente e corpo.

 

3. INTEGRATORI

Cosa che spesso si tende a sottovalutare è l'Importanza degli integratori e di un appropriato programma di integrazione. Cristiano Ronaldo è seguito da Herbalife Nutrition, e li ha addirittura pensati e creati insieme a John Heiss, Ph.D., responsabile Herbalife per la nutrizione nello sport.

Capita che a causa della vita frenetica o delle cattive abitudini alimentari non riusciamo ad assumere la quantità giusta di calorie, vitamine e proteine necessarie alla crescita muscolare e alla giusta nutrizione.

Alcuni prodotti, diffusissimi tra gli atleti anche meno famosi di Cristiano Ronaldo, rendono più facile questo compito e ce ne sono di più tipi:

  • Quelli per far crescere la massa muscolare più in fretta, tipo questo
  • Quelli per mantenere il bilanciamento tra massa grassa e massa magra, tra cui i cosiddetti bruciagrassi
  • Quelli per garantire il giusto apporto vitaminico, di sali minerali, come questo.

Gli integratori sostituiscono gli spuntini e di norma sono composti da bevande sportive per reintegrare i sali minerali e i carboidrati ad alto indice glicemico per ricostruire il glicogeno muscolare.

Cristiano Ronaldo è seguito personalmente dalla dottoressa Dr. Dana Ryan PhD che , assieme a Dr. John Heiss, ha studiato e suggerito la nutrizione adatta al campione, ed usa da anni gli stessi prodotti Herbalife che sono normalmente sul mercato e disponibili ad ogni atleta e sportivo... anche per te!

 

4. ALLENAMENTO

Per mantenere il livello di grasso corporeo inferiore al 10% Cristiano Ronaldo si allena per 5 giorni la settimana per 3 o 4 ore al giorno.

Per allenarsi così tanto il primo segreto è variare la tipologia di esercizi: combinare l'allenamento cardio con i pesi e assicurarsi che ogni parte del corpo lavori.

Le sessioni cardio (corsa e macchine) sono la chiave per costruirsi e stare in forma e vanno di pari passo con la forza: bisogna correre per almeno 30 minuti, e combinare poi un buon lavoro con pesistica o attrezzi.

Perfetto anche il pilates, in combinazione con le sessioni di corsa e attività aerobica.

Ovviamente chi non fa l'atleta di professione non può passare la vita in palestra: se non abbiamo così tanto tempo è perfetto anche un mini workout di 30 minuti al giorno, purché il corpo sia mantenuto sempre in movimento e in attività, ben nutrito, riposato e idratato.

Pronti per provare la dieta CR7 in vista della spiaggia? Contattateci per avere tutti i prodotti pensati e sviluppati dal campione portoghese.

 

 

Testimonianze della community VIVI AL TOP

News foglia


Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy.

Modifica Chiudi e accetta