Pubblicato il: 23-07-2018

Quante volte abbiamo sentito dire che la colazione è il pasto più importante della giornata? Be’, ci siamo mai chiesti perché?

Probabilmente abbiamo preso per buona questa affermazione, e in ogni caso abbiamo fatto benissimo. Andiamo però a scoprire insieme perché la colazione è il pasto più importante della giornata.

Anzitutto, la colazione è il primo pasto dopo molte ore ed energie impiegate per rigenerarsi, il nostro corpo ha bisogno di reidratarsi, di nutrirsi e di nuove energie per affrontare al meglio la giornata. La colazione ideale dovrebbe fornire un apporto completo ed equilibrato di liquidi, nutrienti ed energia.

Le vitamine, i sali minerali, fibre, proteine, grassi sani, zuccheri ed acqua dovrebbero essere assunti in modo completo ed equilibrato... ogni giorno. La quantità di calorie è anche molto importante. Il controllo delle calorie assunte per pasto è determinante per manetenersi in forma.

Per prima cosa, quindi, un pasto equilibrato appena svegli permette di iniziare la giornata con la giusta dose di energia per far funzionare al meglio sia il fisico che la mente, ma al tempo stesso ci consente di equilibrare meglio anche tutti gli altri pasti che ci aspettano nelle 24 ore successive.

Gli alimenti che siamo soliti consumare di prima mattina dovrebbero permetterci di reidratarci e fornire un apporto completo ed equilibrato dei micro e macro nutrienti necessari per il corretto funzionamento del nostro organismo, specialmente per le persone più deboli, giovani e anziani.

 

La colazione: il pasto più importante della giornata

Non tutti sanno che la colazione è importante anche perché bilancia il nostro livello di glicemia: al mattino abbiamo bisogno di mantenere costante il livello di zuccheri nel sangue, e il nostro cervello per concentrarsi deve disporre della giusta quantità di glucosio.

Ed è proprio il primo pasto della giornata ad accendere il nostro metabolismo, che una volta “a regime” può darci una mano a bruciare le giuste calorie durante la giornata, quindi aiutarci a non ingrassare e a non aumentare il livello del colesterolo nel sangue, prevenendo il rischio di malattie cardiache.

Vediamo allora che cosa possiamo – o dobbiamo – mangiare per colazione.
Intanto precisiamo che è necessario dedicare il giusto tempo a questo pasto, quindi niente fretta: 10 minuti rappresentano il tempo minimo indispensabile.


Acqua, cereali, yogurt, proteine e frutta sono alimenti che non dovrebbero mai mancare sulla nostra tavola per il primo pasto della giornata: abbiamo sicuramente bisogno di vitamine, fibre,  grassi sani, zuccheri semplici e sali minerali ma anche di un giusto apporto di proteine, meglio se vegetali.. Allo stesso modo il pane integrale, le fette biscottate e i cereali, fonte di zuccheri complessi.

Possiamo anche concederci qualcosa di più dolce e gustoso, ovviamente evitando merendine o cibi preconfezionati, ma utilizzando il miele (anche al posto dello zucchero) e la marmellata. Tè o caffè hanno effetti stimolanti che, se assunti nella giusta dose durante la giornata, ci aiutano a cominciare con il piede giusto.

Non c’è neanche bisogno di ricordarlo: non saltiamo mai, per nessun motivo, la colazione.

Testimonianze della community VIVI AL TOP

News foglia


Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy.

Modifica Chiudi e accetta