Pubblicato il: 12-06-2018

Zenzero: la spezia miracolosa dai mille utilizzi. Potremmo scrivere un intero libro sulla storia e le proprietà benefiche dello zenzero, l’antica spezia orientale che ormai è diventata parte integrante della nostra dieta, ma ci limiteremo a riassumere in breve come e perché usare lo zenzero in cucina e nella preparazione di alcune bevande.

Partiamo dall’inizio: lo zenzero è una radice, all’olfatto ricorda l’odore pungente del limone, e possiede proprietà depurative, disintossicanti, rinfrescanti e antinfiammatorie, oltre che rilassanti per il nostro intestino.

Usare lo zenzero in una dieta equilibrata porta molti vantaggi, soprattutto per i principali organi del nostro corpo: benefici per l’attività cardiaca, effetti depurativi per il fegato, proprietà rilassanti e antinfiammatorie per lo stomaco e l’intestino.

Possiamo preparare una bevanda rinfrescante da bere al mattino: tagliamo la radice di zenzero a fettine e mettiamola in un bicchiere o in una bottiglia di acqua tiepida e limone, aggiungiamo un po’ di zucchero e beviamola prima di fare colazione.

Lo zenzero è molto utile anche per contrastare l’ipertensione, grazie alle sue proprietà anticoagulanti e fluidificanti: circa 30 grammi al giorno di zenzero possono aiutarci se soffriamo di pressione alta.

Per ottenere migliori benefici dallo zenzero, è consigliato consumarlo fresco, a fettine oppure grattato, e possiamo usarlo per mille preparazioni in cucina, dalla pasta al dolce. Per esempio possiamo preparare un risotto con zenzero e gamberi, soffriggendo la radice tritata insieme ai crostacei, oppure degli straccetti di pollo con lo zenzero, o dei gustosi biscotti come si usa nei paesi nordici, o ancora tisane rilassanti da bere prima di andare a dormire, o in caso di raffreddore, tosse o influenza. Infatti lo zenzero è un antinfiammatorio naturale, e ci aiuterà a guarire più in fretta.

Con l’estate, non scordiamo dell’importanza dello zenzero nelle diete dimagranti o se abbiamo qualche perplessità per la prova costume: questa spezia è infatti utilizzata in molte diete perché facilita e regolarizza il processo digestivo, protegge la mucosa gastrica e ripristina la flora intestinale. Lo zenzero inoltre contiene una sostanza, il gingerolo, che per la sua natura piccantina è in grado di accelerare il nostro metabolismo, oltre a facilitare lo scioglimento del grasso addominale e a prevenire i gonfiori causati dal gas intestinale.

Come abbiamo visto, possiamo utilizzare lo zenzero in tantissime ricette, preparare tisane salutari o bevande rinfrescanti, ma ricordiamoci che soltanto lo zenzero fresco mantiene tutte le sue naturali proprietà benefiche.

Testimonianze della community VIVI AL TOP

News foglia


Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy.

Modifica Chiudi e accetta