Pubblicato il: 21-05-2018

Ormai è estate, non abbiamo più scuse e probabilmente siamo ben oltre la prova costume: non possiamo più nasconderci. Ma come facciamo a tornare in forma velocemente e al tempo stesso lasciarci andare ai piaceri della vita e dell’estate?
Facile, con un po’ di attività fisica, ma soprattutto seguendo una dieta equilibrata e scegliendo gli alimenti giusti, per dimagrire mangiando e senza grosse rinunce.

Scegliere cibi che garantiscano un apporto costante di proteine, vegetali o animali, durante l’arco della giornata. Le proteine, oltre a togliere il senso di fame, nutrono e rafforzano la massa muscolare che permetterà di bruciare piu facilmente le calorie ed i grassi in eccesso.  Una colazione ricca di proteine con molta varietà di verdure e carne bianca o pesce, ma anche pratici frullati con frutta fresca pieni di nutrienti, sempre con un occhio alle calorie. Un frullato F1, oltre a 25 vitamine e minerali, apporta all'organismo 20 grammi di proteine vegetali ed ha solo 200 calorie.

Scopriamo allora come tornare in forma per l’estate con gli alimenti bruciagrassi, ovvero quei cibi che aiutano il lavoro del fegato e che danno una spintarella al nostro metabolismo.

Il primo consiglio, come sempre, è di bere. Bere molta acqua ed alternarla con the o tisane bruciagrassi a metà mattino e metà pomeriggio.

Il secondo è quello di scegliere cibi che aiutano a bruciare calorie senza troppo sforzo: eccoli!.

Esistono un sacco di alimenti che rafforzano il nostro fegato e aiutano a bruciare le calorie, vediamo quali sono.
Iniziamo dalle verdure a foglia verde, per esempio l’insalata, il cavolo, gli spinaci, la lattuga e le cime di rapa: oltre a essere gustosi, se preparati come si deve, sono tutti alimenti ricchi di fibre che hanno proprietà antiossidanti e nutrienti. Oltre a portare benefici per il nostro corpo, questi alimenti sono preziosi perché fermano la fame, regalano un senso di sazietà senza far ingrassare.

Come essere in forma per l'estate: gli alimenti bruciagrassi

Abbiamo mai utilizzato in cucina i semi di lino? Possiamo trovarli anche al supermercato e utilizzarli nelle insalate o in molti altri piatti gustosi. Oltre che piacevoli al palato, sono molto importanti per l’organismo perché bruciano le tossine liposolubili.

La cipolla e l’aglio, soprattutto crudi, contengono sostanze in grado di prevenire molte malattie e al tempo stesso aiutano a bruciare i grassi. Possiamo unirli al pomodoro in un’insalata, oppure preparare delle gustose bruschette, magari se utilizzando il pane integrale.

Se invece abbiamo voglia di carne, buttiamoci sul petto di pollo: è sicuramente la carne che contiene meno grassi, possiamo prepararlo sulla griglia o in padella, in mille ricette, e mangiarlo anche due o tre volte a settimana senza sentirci in colpa.

Allo stesso modo, i legumi sono non soltanto ottimi sostituti proteici, ma sono ricchi di fibre e saziano subito. Possiamo per esempio unire fagioli e cipolla, oppure mangiarli semplicemente conditi con un filo d’olio extravergine di oliva. Anche frullati, soprattutto i ceci, possono trasformarsi in un piatto prelibato adatto alle nostre cene in compagnia.

Un ultimo consiglio piccante: il peperoncino è uno dei migliori alimenti bruciagrassi, teniamolo sempre a portata di mano in cucina.
Adesso siamo davvero pronti per metterci a tavola e tornare in forma per l’estate!

Testimonianze della community VIVI AL TOP

News foglia


Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie tecnici ed a fini statistici e di marketing.
Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per saperne di più e modificare le tue preferenze consulta la nostra cookie policy.

Modifica Chiudi e accetta